fbpx

Alexa Skills: progettare interfacce vocali

Le interfacce vocali sono lo strumento che ci dà la possibilità di dialogare direttamente con un dispositivo fisico in grado di capire le nostre domande e risponderci in maniera naturale. Oggi, anche grazie alla diffusione delle Alexa Skills, questi dispositivi stanno diventando sempre più presenti nella nostre vite.

Li troviamo come assistenti vocali all’interno dei nostri smartphones (con il Google Assistant e Siri di Apple) oppure come dispositivi a sé, in grado di ascoltare la nostra voce, comprenderla e fornire delle risposte attraverso uno speaker integrato.

I campi di applicazione e di conoscenza di questi dispositivi così come la quantità di domande e risposte che sono in grado di dare sono sempre di più, anche grazie alle “piattaforme di sviluppo” che permettono a developers o software house di poter progettare e creare un’interfaccia vocale e quindi estenderne le sue potenzialità in uno specifico campo di interesse.

interfacce vocali

Alexa Skills

In particolare in questo articolo stiamo approfondendo le skills di Alexa.

Amazon infatti ha reso disponibile la possibilità di creare delle vere e proprie “applicazioni” (in gergo, appunto, denominate Skills) che possono essere aggiunte al dispositivo dai singoli utenti . In pratica dei piccoli software in grado di rispondere a domande specifiche e restituire risposte in uno o più passaggi, permettendo così di arricchire il campo di conoscenza del proprio assistente vocale (tra tutti i modelli commercializzati di Amazon, il più semplice ed economico è Echo Dot ed è in vendita al costo di 44,99€).

Per fare qualche esempio, tra le skill di Alexa più diffuse in Italia ci sono le news del Sole24 per restare sempre aggiornati con gli ultimi notiziari finanziari, il Vocabolario Treccani per interrogare Alexa sulla definizione dei termini, GialloZafferano per farci aiutare dal nostro assistente vocale in cucina e Trenitalia per ottenere informazioni utili all’acquisto di titoli di viaggio.

 

skill giallo zafferanoskill sky tg24skill trenitalia

 

 

Progettare interfacce vocali per Alexa Skills

Per la realizzazione di una skill sono richieste alcune competenze tecniche ma non è questo l’aspetto più complesso. Molto più difficile è capire che stiamo progettando un’interazione uomo-macchina con un oggetto fisico molto particolare e diverso da quelli con cui ci siamo relazionati fino ad oggi. Va compreso bene come la nostra persona è abituata ad interagire e quali sono i pattern più comuni.

Trattandosi di dispositivi vocali è essenziale progettare in modo corretto l’insieme di domande che esso può comprendere e tutti i tipi di risposte che può fornire. Va tenuto conto che sono (quasi sempre) dispositivi privi di display e che quindi l’enunciazione della risposta è cruciale per la comprensione da parte dell’utente.

Non banale quindi è la progettazione di una skill (se intendiamo quindi tutto il processo dall’idea alla realizzazione finale) che chiama in causa competenze anche in rami molto diversi da quelli puramente tecnici. Un buon articolo di approfondimento che ci sentiamo di consigliare è questo: Progettare skills per Amazon Alexa dove di fatto si pone l’accento su quanto siano trasversali le competenze necessarie.

Quando un dispositivo vocale ci risponde, nel valutare il grado di soddisfazione della risposta, il nostro cervello non valuta soltanto il significato ma entrano in gioco molti altri fattori: il suono della sua voce, il suo tono, la percentuale di umorismo, empatia, umanità per dirlo in una sola parola, che i programmatori riescono a infondere nelle sue risposte. Tutto entra a far parte del valore di quell’esperienza. Non ci aspettiamo da un display che possieda emozioni ma da una voce, in una certa misura, si.

 

 

Alexa Skills

Ecosistema vocale

Questi oggetti si candidano a popolare le nostre case e i produttori hardware come Google ed Amazon hanno cercato di renderli sempre più simili, nel loro aspetto, ad oggetti che conosciamo e che abitano già le nostre case. La superficie dell’Echo Dot così come del Google Home è in parte in tessuto, del genere più simile ai nostri cuscini di casa. Anche il tatto ha un ruolo importante nel rendere un oggetto “parlante” non troppo diverso dagli oggetti che ci circondano. Per fare si che tutto concorra a un’esperienza di uso quanto più piacevole, su quanti più piani possibile.

Le interfacce vocali si vanno diffondendo molto velocemente  anche ad altri oggetti già disponibili sul mercato:

In pratica si sta creando un vero e proprio “ecosistema” di oggetti intelligenti in grado di comunicare tramite la voce. Le applicazioni sono solo agli inizi ed anche gli utilizzi sono ancora oggi molto limitati ma lo scenario sta evolvendo con una certa celerità e siamo certi che il loro sviluppo e la loro penetrazione siano soltanto all’inizio: ci attende un immediato futuro in cui la (onni)presenza dei display nella nostra vita diminuirà mentre vedremo aumentare sempre di più l’uso e la penetrazione di altri tipi di interfacce a cominciare da quelle vocali. Il futuro è già arrivato.

 

Alexa Skills con contenuti multimediali

Grazie alla diffusione dei modelli di Echo con display (come Amazon Echo Show) alcune skills hanno aggiunto la possibilità di visualizzare contenuti come immagini e video, citiamo le più diffuse e le più utili che potete trovare (oltre ad Amazon Photo e Prime Video):

  • Sky Tg 24 e Giallo Zafferano (già citate e presenti anche con contenuti per echo con schermo)
  • Ambient Visuals: i suoni ambientali vengono arricchiti da un’esperienza video immersiva.
  • 3B Meteo: permette di visualizzare i grafici del meteo per una panoramica più immediata o guardare il video delle previsioni del giorno.
  • MyMovies: dove vedere i trailer e leggere le recensioni dei film al cinema.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo da parte nostra dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi